Banneux (Francia)

banneux
Banneux è un piccolo villaggio delle Ardenne, distante una ven­tina di chilometri da Liegi, in Belgio, il cui nome significa “luo­go banale” per via di un privilegio – detto appunto di banalità – goduto dagli abitanti di quella zona così povera, ai quali era concesso l’uso gratuito del bosco per la raccolta della legna e i prati per il pascolo delle mandrie.

Non a caso, un luogo “banale” è stato scelto dalla Provviden­za per concedere doni straordinari, ben più duraturi dei privi­legi materiali …

Banneux, possiamo dirlo con certezza, è la dimostrazione vi­sibile dell’amore col quale da sempre Dio cura e si occupa delle sue creature: dapprima risparmiato dalla devastazione della guerra e dalla morte terrena, diventa poi luogo scelto per esse­re luce nella notte, guida sicura che conduce tutti gli uomini sul cammino verso la vita eterna.

Domenica 15 gennaio 1933 … è sera e nel piccolo villaggio di Banneux tutto è tranquillo: la notte sta per scendere e avvolgere nel silenzio quell’angolo di mondo; a La Fange, il buio è reso ancora più cupo e intenso dal sibi­lo del vento che fa eco tra le fronde degli abeti carichi di neve; nessuno può immaginare che proprio lì, alla periferia del paese, stanno per accadere fatti straordinari … in casa Beco Ma­riette vede un bagliore e guardando bene, riconosce nel giardi­no una figura luminosa: una Bella Signora vestita di un abito lungo bianco, con una cintura celeste ai fianchi che ferma, in piedi, la guarda e le sorride.

Leggi tutta la storia…