«Da quel momento cercava l’occasione propizia per consegnarlo» (Mt 26,16)

Mercoledì 12 aprile 2017

MERCOLEDI’ DELLA SETTIMANA AUTENTICA

 

Uno dei Dodici, chiamato Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti e disse: «Quanto volete darmi perché io ve lo consegni?». E quelli gli fissarono trenta monete d’argento.

 

«Da quel momento cercava l’occasione propizia per consegnarlo»

 

(Matteo 26,16)

 

 

Giuda entra nelle tenebre.

Decide di tradire, va dai capi dei sacerdoti sapendo che non aspettavano altro, studia il momento migliore per entrare in azione. Ormai è dentro questo progetto di morte e non riuscirà più ad uscirne.

Forse vedeva che le cose precipitavano, che Gesù questa volta non ce l’avrebbe fatta a neutralizzare i suoi nemici. Avrà avuto paura del suo futuro, sarà stato opportunista. Chi lo sa. Mille e mille ipotesi sono state scritte per cercare di entrare nel mistero delle sue tenebre e capirne qualcosa.

Ma se ci pensiamo bene, ci accorgiamo che questo suo mondo non ci è proprio estraneo. Certe dinamiche le conosciamo bene, le abbiamo sperimentate e percorse anche noi e in modo diverso questi rischi sono in agguato anche per noi.

Se ne siamo consapevoli, diventeremo umili, dubiteremo un po’ più di noi stessi e ci affideremo sempre di più all’amore e alla misericordia di Dio, unica nostra salvezza.

 

Buona giornata!

don Carlo