Per Te, Gesù

Madre, devo tacere?

Madre, devo parlare?

Mi pare di “correre” a mille imprese e di farlo anche benino. Ma molte volte, come stasera, sono stanco.

Vorrei fermarmi in silenzio davanti a Gesù Eucaristia, nutrirmi lentamente di Parole di Vita. Fermarmi.

Ma squilla il telefono. Eccomi. Per te, Gesù.

Ho capito: stare o andare è la stessa cosa, se è Tua Volontà. Fammi correre fino a perdifiato. Ma che sia per Te. Fammi fermare. Ma per Te.

Maria, che bello sapermi “rappresentante di commercio” della tua Ditta. Eccomi. Con te. Ma, ti prego, aiutami, comandami di fermarmi un po’ con te e con la Trinità.