Archivio etichette: apparizioni

  • Ad ogni partenza per un Pellegrinaggio Parrocchiale moltissimi amici e conoscenti si raccomandano alle preghiere dei partecipanti: posso assicurare che ogni giorno del pellegrinaggio fatto a fine agosto a Medjugorje abbiamo affidato all’intercessione della Madonna tutti coloro che ce lo hanno chiest[...]
  • Ad Imbersago, in provincia di Lecco, sulle rive dell’Adda di fronte alla Grigna ed al Resegone, si trova il bellissimo Santuario della "Madonna del Bosco" o della "Madonna del Riccio" come anticamente si chiamava per uno dei primi segni avuti, ossia la maturazione delle castagne nel mese di ... magg[...]
  • Dio ricco di misericordia e onnipotente, che con la sua provvidenza tutto soavemente dispone, per quella pietà che non lascia mai privo nessun fedele del suo celeste aiuto un giorno si compiacque di riguardare, soccorrere e perfino onorare il popolo di Caravaggio con l’Apparizione della Vergine Ma[...]
  • Melania, Massimino e Nostra Signora di La Salette L’apparizione di La Salette avviene il 19 settembre 1846. In giorno di sabato alle tre del pomeriggio: una "Signora" appare a Melania e Massimino di 15 e 11 anni che assistono le mucche al Planeau sulla montagna a 1800 metri d’altezza. I pasto[...]
  • Le apparizioni della Madonna a Santa Caterina Labouré S. Caterina Labouré nacque nel villaggio di Fain le Moutier, in Borgogna (Francia) il 2 maggio 1806. Nona di 11 figli, ricevette una profonda educazione cristiana ma non frequentò mai alcuna scuola; solo più tardi imparò a scrivere. Sua madre [...]
  • Fatima: la Madonna appare a tre pastorelli http://www.youtube.com/watch?v=-iIQO1Z2U9c http://www.youtube.com/watch?v=8mHiLzzmudI Per approfondire Scarica questo documento...
  • La Beata Vergine dei Miracoli di Corbetta Il Bambino Gesù sfugge dal braccio della Madonna e scende in piazza a giocare con tre suoi coetanei. È capitato il 17 aprile 1555, primo giovedì dopo Pasqua, a Corbetta, una cittadina elegante, anche per la presenza di numerose ville patrizie, ad u[...]
  • Banneux è un piccolo villaggio delle Ardenne, distante una ven­tina di chilometri da Liegi, in Belgio, il cui nome significa "luo­go banale" per via di un privilegio - detto appunto di banalità - goduto dagli abitanti di quella zona così povera, ai quali era concesso l'uso gratuito del bosco per l[...]