Archivio etichette: sacerdote

  •   Come affrontare la realtà del male che esiste nel mondo? Il male, la morte e la sofferenza sono così brutti che uno non riesce a darsi ragione di quanto accade di male nel mondo. La mia risposta è: guarda a Gesù Crocifisso, servo di Jahvè, uomo dei dolori che ben conosce il patir[...]
  • Vi voglio fare una catechesi su questo brano di Vangelo perché nessun prete lo fa, non lo facevo neanch’io fino a quando il Vescovo mi ha fatto il dono di diventare esorcista.   Se incontrate qualche sacerdote o qualche persona che dice che i demoni non esistono o che dice, da sapientone,[...]
  • Cari amici il GIOVEDI'   SANTO  è giorno speciale - tutti e tre i giorni del Triduo Santo lo sono ....  - per un suo duplice  motivo:   1.  Gesù ci dona l'EUCARISTIA: lui STESSO, presente  per i secoli con il suo Corpo-Sangue-Anima-Divinità. Vi AUGURO di  "Capire-Gustare" questo Don[...]
  • Siate benedetti da Dio voi tutti che amate i Suoi Sacerdoti. Voi non sapete il bene che Dio vi vuole ogni volta che, in qualsiasi modo, soccorrete e amate un Sacerdote. Nemmeno un prete comprende pienamente chi è lui, figuriamoci voi. Ma io intravedo il posto che il Sacerdote ha nel cuore di D[...]
  • Madre, devo tacere? Madre, devo parlare? Mi pare di "correre" a mille imprese e di farlo anche benino. Ma molte volte, come stasera, sono stanco. Vorrei fermarmi in silenzio davanti a Gesù Eucaristia, nutrirmi lentamente di Parole di Vita. Fermarmi. Ma squilla il telefono. Eccomi. Per te[...]
  • Le letture di un prete sono - devono essere - su cose di Dio. Lui, è stato preso da Dio per testimoniare - con tutta la sua vita - l’ETERNO … La gente lo sa bene. E questo gli chiede. I SACRAMENTI per i figli. E per i genitori anziani. Una parola di Speranza - quella di Dio, non l’ottimism[...]
  • Quante volte il Signore ti dà momenti di pacata e fortissima commozione d'anima: gli getteresti le braccia al collo, se possibile. Ed è quando tu constati che è bellissimo essere prete. E che è dono suo. Mi avvertono che un uomo sta molto male. Lo raggiungo a casa. Lo conosco abbastanza b[...]
  • Sono così contento di essere prete per te, mio Dio, che mi importano men che nulla l'impegno, la fatica, le rinunce: non smetto di ringraziarti per avermi ammesso all'incontro con Te. E, quando sono così felice, sempre mi assale un pensiero: "Se tutti ti conoscessero così, mio Dio!! Innamoral[...]